Home SALUTE E BENESSERE Non chiamateli superfood: i cibi che fanno davvero bene alla salute

Non chiamateli superfood: i cibi che fanno davvero bene alla salute

by Emanuela
Superfood cibi sani salutari

Negli ultimi anni si è assistito alla esaltazione di alcuni alimenti, fino a coniare il termine superfood. Ma cosa sono e quali sono i super alimenti o, come sarebbe meglio definirli, i cibi sani salutari che dovremo consumare regolarmente nella nostra dieta?


Cosa sono i superfood o cibi sani e salutari?

Sono alimenti sani, ricchi di sostanze nutritive buone, che fanno bene alla salute e che tutti dovrebbero inserire in una dieta ricca e variata. Da conoscere e imparare a gustare.

Non sono cibi miracolosi, ma senza ombra di dubbio sono dei validi alleati di uno stile di vita sano e della prevenzione di molte malattie che affliggono la popolazione dei paesi ricchi, prima fra tutte l’obesità anche in infanzia.

È opinione condivisa di nutrizionisti e ricercatori che la parola superfood sia un prodotto del marketing, con pochissime basi scientifiche. Nell’Unione Europea l’utilizzo della parola superfood è consentito solamente se ci sono prove scientifiche chiare sui benefici del prodotto messo in vendita: questa distinzione si è resa necessaria per evitare che ci potessero essere confusioni e fraintendimenti tra i consumatori, visto che alcuni alimenti venivano anche spacciati come miracolose cure per il cancro.

Nella realtà, nessun alimento ha queste capacità e solo una dieta bilanciata, ricca e variata può aiutare il corpo a restare sano e in salute.

In generale abbiamo sempre sottolineato l’importanza di consumare frutta e verdura di stagione, di mangiare modeste quantità di carne rossa, di limitare i cibi raffinati preferendo l’integrale, di concedersi solo saltuariamente dei dolci e cibi ipercalorici e ricchi di grassi, insomma di mantenere un menù settimanale equilibrato.

Oggi però focalizziamoci su alcuni cibi sani e salutari, magari meno considerati nella nostra tipica dieta, per scoprire quali proprietà nutrizionali contengono.

Superfood cibi sani – Salmone e non solo

superfood cibi sani salmoneApriamo la carrellata con un classico superfood,  il salmone: è carico di omega-3, acidi grassi polinsaturi che fanno bene al cuore e al cervello. Essendo ricco di questi grassi e di proteine, è un alimento ricco anche in calorie, ma apporta anche vitamine del gruppo B (B1, B6, B12) e vitamina PP.  Unico consiglio per chi segue una dieta ipocalorica: non esagerare nella porzione.

Esistono in realtà alcuni pesci ancor più ricchi di omega-3, come lo sgombro, le aringhe e le sardine; sono inoltre una scelta alimentare più sostenibile e contengono meno mercurio.

Superfood  o cibi sani – Semi di chia

Il primo superfood in semi che vi cito sono i semi di chia. In seguito troverete altri semi e alternandoli nella composizione dei vostri piatti potrete trovare un nuovo modo per arricchire le vostre ricette.

Sono un alimento ricchissimo di grassi buoni (polinsaturi) quali gli omega-3, gli omega-6 e gli omega-9,  molto rilevanti dal punto di vista nutrizionale. Contengono anche manganese, calcio, fosforo, fibre.

Ci sono ancora poche ricerche, ma sembra che favoriscano la salute del sistema cardio vascolare.

Superfood  o cibi sani – Avocado

superfood cibi sani e salutari avocadoL’ho introdotto costantemente nelle nostra dieta da pochi mesi, circa una volta a settimana, ed è amato da tutti. Le sue proprietà benefiche sono diverse, ma ricordiamo le principali: è una grande fonte di magnesio e potassio, due sali minerali coinvolti nella modulazione della pressione arteriosa e ha un altissimo contenuto di acido folico importante in gravidanza e non solo.

Superfood  o cibi sani – Uova

Siete stupiti? Vi hanno sempre detto che le uova sono la causa del colesterolo alto e quindi le avete sempre evitate? Male!

Le uova in realtà si ritagliano un posto di diritto fra i cibi sani e salutari: contengono proteine nobili cioè tutti gli aminoacidi essenziali e ad alto valore biologico, cioè tutti in forma altamente biodisponibile. Contengono inoltre circa 7 grammi di grassi che per il 70% sono insaturi. Sono una grande fonte di sali minerali, soprattutto ferro, calcio e zinco, e di vitamine, in particolare A, B1, D ed E e hanno poche calorie.

Nella società moderna i problemi di colesterolo sono difficilmente da imputare alle uova, ma più facilmente originano da una dieta troppo ricca di grassi animali contenuti in carni poco nobili (salsicce, insaccati vari, salumi) e da cibi industriali confezionati che contengono molti grassi nascosti (dolci, creme spalmabili alla nocciola, merendine, piatti pronti, ecc.).

Sono particolarmente importanti per le persone ultra settantenni: nell’anziano infatti spesso serve aumentare la quantità di proteine assunte e le uova rappresentano un ottimo alimento per raggiungere questo fine.

Non esagerate nel loro consumo però, appunto perché sono ricche di proteine e dovete inserirle in una dieta bilanciata. Se volete sapere di più su questo alimento e su come riconoscere le migliori, leggete l’articolo del blog dedicato alle uova.

Superfood  o cibi sani – Olio extravergine d’oliva

Detto anche oro liquido, l’olio extravergine di oliva (olio EVO) è un eccezionale alimento, cardine della dieta mediterranea. Ha un’ azione preventiva nell’aterosclerosi per la presenza dei polifenoli e della vitamina E, che con la loro azione antiossidante rinforzano le pareti cellulari ed aumentano l’elasticità dei vasi sanguigni. I fitosteroli presenti nell’olio EVO riducono i livelli di colesterolo nel sangue e gli acidi grassi monoinsaturi presenti aumentano la frazione del colesterolo buono (HDL).

Per godere a pieno delle sue proprietà nutritive se ne consiglia il consumo a crudo.

Superfood  o cibi sani – Semi di lino

Ancora dei semi superfood, questa volta sono di lino. Contengono acidi grassi omega3, fibre. Prevengono le cardiopatie, riducono il colesterolo, rafforzano l’apparato digerente, alleviano i disturbi legati alla menopausa.

Superfood  o cibi sani – Cavolfiore

Il cavolfiore e tutta la famiglia delle Crucifere – cavolo verza, cavolo cappuccio, broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavolo nero, ecc. – sono alimenti ricchi di composti fondamentali per la nostra alimentazione e risultano essenziali nella prevenzione di moltissime patologie. Hanno poche calorie, un buon contenuto di antiossidanti come polifenoli, carotenoidi, indoli, sulforafano e flavonoidi, sostanze molto utili nella prevenzione dei tumori dell’apparato digerente e nella protezione di bronchi e polmoni. Contengono sali minerali (zolfo, calcio, fosforo e ferro) e vitamine che rafforzano il sistema immunitario e proteggono dalle infiammazioni.

Superfood  o cibi sani – Noci

La frutta secca è senza dubbio uno dei cibi sani più golosi che la natura ci offre. Le noci sono ricche di acido alfa-linolenico, la base vegetale dei grassi omega-3 che non solo aiutano a prevenire le patologie cardiache, ma aiutano la funzionalità del cervello, la memoria e migliorano l’umore. Inoltre contengono calcio, ferro, potassio e zinco.

Superfood  o cibi sani – Semi di zucca

superfood cibi sani e salutari semi di zuccaAncora semi, ancora supefood. I semi di zucca vi stupiranno.

Ricchi di sali minerali come manganese,magnesio, fosforo e ferro, fondamentale per il sistema immunitario e la salute dei capelli, i semi di zucca sono ricchi di acido linoleico e vitamina E, che ne garantiscono le proprietà antiossidanti.

È noto da tempo che i semi di zucchina e di zucca contengono betasteroli strutturalmente simili agli androgeni ed agli estrogeni. Queste sostanze si sono dimostrate utili per abbassare i livelli di colesterolo e migliorare i sintomi dell’ipertrofia prostatica e nel mitigare i sintomi legati alla menopausa femminile.

Superfood  o cibi sani – Patate dolci

Non molto diffuse in Italia, sfortunatamente, le patate dolci sono molto diverse dalle patate comuni, specie per il loro basso indice glicemico, sostanzialmente perché non sono un tubero come le patate ma una radice. Grazie alla presenza di sostanze antiossidanti come carotenoidi, flavonoidi e antociani, prevengono i l’invecchiamento e conferiscono alla pelle un colore luminoso e sano.

Superfood  o cibi sani – Yogurt greco

superfood cibi sani e salutari yogurt grecoLo amo, lo dico subito. Per me oltre che fra i cibi salutari va inserito anche fra i cibi golosi, che non ci fanno rimpiangere i dolci o gli sgarri a tavola. E’ versatile, può essere consumato a colazione o a merenda, magari con un paio di noci e dei semi di zucca oppure con della frutta fresca, o essere utilizzato come base per condimenti o in alternativa a formaggi grassi e meno sani.

E’ ricco in proteine quindi per questo motivo è da consumare con moderazione, senza eccessi!

Superfood  o cibi sani – Mirtilli

Sono potenti antiossidanti naturali, vale a dire riescono a contrastare i radicali liberi e gli stress ossidativi, perché possiedono una buona quantità di vitamina C e soprattutto grazie alla presenza dei flavonoidi. Inoltre sono consigliati a chi soffre di problemi venosi (gambe gonfie, crampi, varici, emorroidi e altre problematiche circolatorie) e come coadiuvante in caso di problemi alla retina e ai capillari degli occhi.

Superfood  o cibi sani – Cacao

Oltre ad essere goloso, il cacao entra fra i cibi sani grazie ad una peculiarità: è buona fonte di triptofano, un amminoacido essenziale che stimola la produzione di serotonina, il neurotrasmettitore del benessere e sella serenità. Il cacao ne è particolarmente ricco, ma per godere a pieno dei benefici di questo alimento, si consiglia di consumare cioccolato fondente e in piccole quantità.


Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui social e segnalalo ai tuoi amici! Se non vuoi perdere i nuovi articoli del blog, non dimenticare di cliccare il bottone qui sotto!

Segui il blog sulla pagina Facebook

 

Potrebbe piacerti anche

1 comment

Amigra 28 Marzo 2019 - 12:01

Vero, ad oggi la parola superfood è un termine iper-inflazionato di cui si avvalgono molte realtà. Tuttavia è innegabile che alcuni frutti e alcune verdure hanno proprietà che aiutano senza ombra di dubbio il nostro organismo, come i mirtilli ad esempio.

Reply

Leave a Comment

Send this to a friend